Oriental Statue

GIOCAMEDITANDO

Le Origini

Giocameditando è l'unione di due parole: Gioco e Meditazione.

Il gioco è senz'altro lo strumento primario per la crescita e lo sviluppo di numerose competenze nel bambino. Attraverso il gioco il bambino può imparare divertendosi e stando bene. La parte motoria del gioco permette ad esempio al bambino di sviluppare percezione e conoscenza del sé, di scaricare le tensioni accumulate nei momenti difficili della sua giornata, di apprendere abilità nel superare ostacoli, e molto altro. Il gioco, in gruppo, è anche un fondamentale e potente strumento di relazione sia con i pari che con gli adulti. Da un punto di vista emozionale il gioco può favorire l'elaborazione cognitiva di esperienze complesse (lutti, abbandoni, litigi, insuccessi ...) e lo sviluppo di risposte relazionali nuove. Può inoltre fornire strumenti per la gestione di situazioni critiche o stressanti (interrogazioni, esprimersi davanti agli altri e altre situazioni che agitano il bambino).

La Meditazione è uno strumento che può aiutare i bambini e i ragazzi a trovare uno spazio interiore di serenità e quiete. Una fonte di risorse interiori alle quali attingere nei momenti più complessi dove essere consapevoli di sé e delle proprie emozioni può definire la differenza tra il successo e l'insuccesso o, più semplicemente, tra un'esperienza costruttiva ed una distruttiva.

Get in Touch